Andar per Borghi, Rallenta il Ritmo e Riscopri Te Stesso

Si rimane incantati nell´attraversare le Marche, un mare di dolci colline, sulla cui sommita´ sono posizionati gli antichi borghi, ben protetti da solide cinte murarie. E per cogliere fino in fondo lo spirito dei luoghi si consiglia di rallentare i tempi e farsi catturare da questi itinerari costellati di torri, antichi palazzi, suggestivi castelli, pozzi, edicole sacre, eremi…
E il fascino delle Marche nascoste, che si fanno desiderare e che riescono sempre a sorprenderti: le Marche seducenti, che, quando le arrivi a toccare veramente, ti sembra di aver raggiunto una conquista intima e profonda.
Il cuore delle Marche si trova, infatti, nei piccoli centri disseminati straordinariamente nel territorio, spesso trascurati dal turista frettoloso, ma capaci di regalare emozioni genuine e autentiche.
Il ritmo vorticoso della vita frenetica qui finalmente si distende, permettendo il ritorno alle stagioni della natura e dell´uomo,
tra lentezza e relax.

“L´emozione che puo´ dare uno di questi luoghi poco visitati e´ forse piu´ grande dell´incanto che puo´ arrivarti da un luogo consacrato. E´ qui che possiamo trovare i rumori, gli odori, gli scorci di un passato annebbiato dalla nostra memoria. Quasi sempre in questi borghi, spesso quasi abbandonati, incontriamo noi stessi.”
Tonino Guerra

dove dormire

Relais Borgo di Lanciano Centro Benessere (Castelraimondo)

Borgo di Lanciano e il suo rinomatissimo Kimben SPA vi accoglieranno con trattamenti esclusivi e tutto ciò che di più prezioso esiste per la cura del vostro corpo, all´insegna di un totale benessere.

dove mangiare

Il Picciolo di Rame (Caldarola)

Il ristorante è stato ricavato in un frantoio del 1500, all´interno di una torre del castello di Vestignano; la cucina e´ rigorosamente locale con pietanze riprese da ricettari medioevali: un tuffo nel passato in un ambiente accogliente ed esclusivo con soli 5 tavoli.

Locanda Le Logge (Urbisaglia)

Ristorante rinomato del centro storico di Urbisaglia, dove gustare le ricette della tradizione marchigiana, preparate con ingredienti di primissima qualita´, selezionati dai migliori rivenditori della zona, e presentate con un servizio di eccellenza.

cosa vedere

Perdersi nel borgo di Serrapetrona o immergersi nella magia evocativa del Castello di Caldarola, respirare il silenzio e la natura discreta dell´Abbadia di Fiastra o le atmosfere medievali del Castello della Rancia, toccando con mano tradizioni più autentiche e tipicità.

cosa comprare

Da non perdere una visita con degustazione alla Cantina di Quacquarini (link), viticoltori dal 1956 e produttori della Vernaccia di Serrapetrona, Vino Docg rosso disponibile sia nel tipo dolce, da accompagnare ai tipici dessert o alla pasticceria, che nel tipo secco, da gustare fuori pasto come vino da meditazione, ma ottimo anche con le carni.

quando

Periodo tra settembre e novembre.