Dame e Cavalieri al Corteggio di Ascoli

La nobiltà degli antichi cavalieri, la bellezza austera delle dame ed il sincronismo impeccabile dei musici e degli sbandieratori rivivono nel fascino della “Quintana”.

Un itinerario alla scoperta di un simbolo delle Marche che anima il cuore di Ascoli Piceno con i suoi 1500 figuranti in costume quattrocentesco.

dove dormire

Castel di Luco (Acquasanta Terme)
Castello a pianta rotonda risalente al 1052, trasformato in albergo dove poter rivivere atmosfere, storie e
leggende medioevali.
Cento Torri (Ascoli Piceno)
Albergo di charme ricavato da un palazzo nobiliare del ‘700 e trasformato in city hotel, dove ogni dettaglio è
curato dai proprietari, a partire dal magnifico giardino d’inverno con soffitto in vetro e ferro battuto

dove mangiare

Ristorante Le Scuderie (Ascoli Piceno)
Nella suggestiva cornice di Palazzo Malaspina è possibile cenare nelle scuderie quattrocentesche, capaci di
farci riassaporare le magiche atmosfere dei tempi antichi.

cosa vedere

Assaggi di arte nella stupenda città di Ascoli: dalla nascita della cività picena all’ascesa dei romani, dal
passaggio alla Chiesa a seguito della donazione di Carlo Magno, fino al Rinascimento.
Elemento caratterizzante la città sono le torri scolpite nel travertino, che con il suo caldo color avorio crea un
effetto di uniformità e armonia.

cosa comprare

L’Anisetta Meletti: liquore all’anice creato nel 1870 da Silvio Meletti che potrete acquistare presso lo storico
“Caffè Meletti”, nella cinquecentesca Piazza del Popolo, cuore e “salotto” della città.
Le famose olive ascolane, deliziose sia con ripieno di carne che di pesce, fritte nell’olio bollente e gustate caldissime

quando

Il secondo sabato di luglio e la prima domenica di agosto, la sfida raggiunge l’acme: cavalli e cavalieri entrano in
competizione nella Giostra della Quintana per contendersi l’ambìto Palio; un vero e proprio spaccato di un’epoca eroica.
Il fascino di una manifestazione che sa essere antica e moderna, attuale e palpitante, in un gioco che si fa cronaca,
passione, animosità.